Servizio civile

Servizio civile in Romania presso la MCL Romania.
Domande entro il 10 ottobre 2019

Il Dipartimento per le Politiche giovanili ed il Servizio civile ha approvato un progetto per la presenza di quattro volontari in Romania presso le strutture della MCL Romania e i partner.

Il progetto è stato presentato in Italia dal Movimento cristiano lavoratori (Mcl). Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella domanda on line sopra descritta, entro e non oltre le 14 del 10 ottobre 2019.

Per l’ammissione alla selezione è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana o di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ed anche di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;

b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

c) non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Gli aspiranti volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente al Mcl, quale Ente accreditato, esclusivamente attraverso la piattaforma Dol raggiungibile tramite Pc, tablet e smartphone all’indirizzo http://domandeonline.serviziocivile.it. Per accedere ai servizi di presentazione domanda sulla piattaforma Dol, occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia, possono accedervi esclusivamente con Spid, il Sistema pubblico di identità digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid, sono disponibili tutte le informazioni su come si richiede. Invece, i cittadini appartenenti ad un Paese che ancora non possono disporre dello Spid, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma Dol previa richiesta credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. La piattaforma, che consente di compilare e presentare la domanda di partecipazione e di presentarla, ha una pagina principale Cod. Ente: Su00127 (già Nz03119) “Domanda di partecipazione”, strutturata in 3 sezioni (1-Progetto; 2-Dati anagrafici e dichiarazione; 3- Titoli ed esperienze) ed ha un tasto “Presenta la domanda”. Sui siti web del Dipartimento, www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della domanda online con la piattaforma Dol. Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa. Il tutto è anche pubblicato sul sito del Mcl www.mcl.it: Area servizio civile universale.